lunedì 12 settembre 2011

NESSUNO LO CAPISCE





Come al solito, al Cavaliere tocca far tutto da solo. Per far tacere la ridda di voci sulla sua fuga dai magistrati napoletani, che lo vogliono sentire come testimone sulla presunta estorsione subita da Gianpi Tarantini, oggi ha dovuto piantare tutto e tutti e precipitarsi dal grande giornalista Belpietro, che molto imparzialmente gli ha apparecchiato il suo set televisivo.
Povero Berlusconi!
Nessuno riesce mai a capirlo.
I giudici di Napoli non hanno compreso la sua filantropia, che lo porta naturalmente ad aiutare un uomo disperato, con dei bambini piccoli, rovinato dai magistrati cattivi, che lo perseguitano solo per avergli presentato carrettate di donnine disponibili, dato che lui, a settantacinque anni suonati, è ancora un grande seduttore.
L'incontro con le "toghe rosse" ( e terrone ) era previsto per domani.
Lui ci sarebbe andato di corsa, dato che "non ha nulla da temere", ma domani proprio non potrà.
Dato che Barroso non capisce nulla di matematica, domani gli toccherà piantare di nuovo tutto e andare a Bruxelles a dargli delle ripetizioni, nella speranza che poi sia in grado di comprendere la manovra finanziaria italiana.
Nel frattempo nemmeno la borsa lo capisce, dato che oggi ha aperto in negativo.
Speriamo che, con tutti i "cretini" che lo circondano, trovi anche cinque minuti per fare un salto in Piazza Affari.

2 commenti:

  1. ...Se Barroso capisce poco di matematica con le lezioni di B. imparerà perlomeno a contare le escort...

    RispondiElimina
  2. Bastian Contrario12 settembre 2011 13:41

    Pensa che salto in avanti

    RispondiElimina